La giornata internazionale dei monumenti e dei siti

Il 18 Aprile è una ricorrenza sconosciuta ai più. Si tratta della giornata internazionale dei monumenti e dei siti istituita dall’ICOMOS e dalla Conferenza Generale UNESCO. Scopriamone le origini. Nel 1982, l’International Council of Monuments and Sites (ICOMOS), un’organizzazione non governativa che si occupa della conservazione dei monumenti e dei siti mondiali, con l’approvazione della conferenza generale dell’UNESCO, instituì la giornata mondiale dei monumenti e dei siti. Il 18 Aprile viene celebrato in tutto il mondo come il “World Heritage Day”. Lo scopo di questa ricorrenza, come riportato dall’ICOMOS, è quello di superare l’idea che il patrimonio culturale e architettonico di un Paese fosse di appannaggio prettamente nazionale. Questo grande passo verso l’internazionalismo culturale è molto importante, in quanto segna uno stacco con la concezione tipica del XIX secolo. Le origini del World Heritage Day Il processo che porta all’istituzione della giornata internazionale dei monumenti e dei siti è legato alle grandi tragedie del XX secolo. Furono la prima e la seconda guerra mondiale a porre il problema di come preservare il patrimonio architettonico e artistico in un’Europa flagellata dai conflitti globali. A seguito della prima Guerra mondiale, la Lega delle Nazioni, il precursore dell’ONU, si pose come obiettivo quello di evitare il proliferare di altri conflitti con portate così devastanti. Tra i compiti che furono assegnati a questa istituzione sovranazionale c’era la protezione e la custodia dei monumenti e dei siti di interesse globale. Nel 1931, ad Atene si svolse la conferenza sulla restaurazione degli edifici storici. Questa conferenza ha come sottoprodotto la stesura della “Trattato di Atene”, documento nel quale per la prima volta si menziona il concetto di patrimonio internazionale in contrapposizione ai patrimoni nazionali. A distanza di 14 anni dalla conferenza di Atene, l’Europa e il mondo si ritrovano a ricostruire un ordine mondiale con la creazione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), nata con lo scopo di evitare gli errori del passato e gli orrori del secondo conflitto mondiale. Fu proprio l’ONU a istituire, nel 1945 l’UNESCO (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization), con lo scopo di costruire la pace attraverso la cooperazione internazionale, l’educazione, la scienza e la cultura. Lo step successivo fu la conferenza di Venezia, nel 1964, nella quale furono adottate delle risoluzioni che imponevano a tutti i paesi membri dell’UNESCO di aderire all’ ICCROM, il Centro per gli Studi, la Preservazione e la Restaurazione delle Proprietà culturali, con sede a Roma. Con il “Trattato di Venezia” quindi, va a concretizzarsi quel processo auspicato ad Atene nel 1931 attraverso il quale i monumenti e i siti storici diventano dei beni mondiali sotto la supervisione dell’UNESCO e dell’ICOMOS, e non più delle proprietà nazionali. Oggi, l’ICOMOS, vanta un personale di dieci mila persone dislocate in 104 nazioni. La sua missione è quella conservare e proteggere l’eredità culturale dei monumenti e dei siti di interesse globale, e ogni anno, il 18 Aprile, celebra diverse campagne di sensibilizzazione sull’importanza dei patrimoni culturali mondiali.          
Torna alle news
Tags
#Chiesa #FAST #Ukraine #WAI #WelcomeUkraine 100 vele Academy Accademie Italiane Accommodation agevolazioni albanesi in utalia Albania alunni stranieri Aquila arte Artyou Roma Assadakah Assegno familiare stranieri assegno sociale assegno sociale per stranieri Assicurazione Assicurazione Sanitaria Assistance assistenza medica in Italia assistenza per stranieri assistenza socio sanitaria Association Associazione per stranieri attesa occupazione attualità Aut Basilica San Pietro Bocconi Bolzano bonus bebè bonus mamma Borghi CAF Cambiamento climatico Carta d’identità per cittadini stranieri carta di soggiorno Carta identita CELI cerco lavoro CERTIFICAZIONE VERDE certificazioni informatiche CI cibo CILS cina cittadinanza cittadini albanesi Cittadini extra UE cittadini stranieri cittadino extracomunitario clima climate clock Codice fiscale colosseo congedo mestruuale conversione permesso copertura sanitaria coronavirus corsi di lingua italiana corsi lingua italiana corsi online corsi professionalizzanti corsi stranieri corsi universitari corsi universitari online corso formativo COVID 19 crisi climatica cultura culture curiosità Dama Galleria Dante didattica Digital digitale diritti documentazione scuola stranieri documento di soggiorno in trattazione donna donne economia editoriale emergenza sanitaria entrare in Italia Erasmus esami EUR Europ Assistance Europa eventi eventi letterari eventi wai evento velico Fake news femminismo festa della donna festa della mamma Festa della Republica Festeggiamenti finanza Firenze Fondazione MAXXI formazione formazione professionale Formula E Friday for Future Fridays for Future Gay Pride gender gap Giardini del Quirinale Gran Premio Grandmother Project Green Hi-tech Holidays Rome ICOMOS inclusione Indiani Integrazione Iran iscrizione anagrafica iscrizione scuola infanzia iscrizione stranieri a scuola ISEE Islam istituto David istituzione italia Italia rimborso spese Italy Klimt kosovo Laurea lavorare in Italia lavoro lavoro al nero lavoro degli stranieri lavoro stranieri lazio legalizzazione documento letteratura lettura LGBTQIA+ Lifestyle LIM lingua italiana Little by Little Luiss marzo master italia Master primo livello Matera Mauritania Milano studi Mille miglia Ministero degli Esteri Ministero della Cultura Ministero Istruzione Minoranze Modena molise Museo Virtuale notizie utili Overseas Palazzo dei congressi pandemia pensione in italia pensione per gli stranieri pensione stranieri permesso di lungo periodo permesso di soggiorno permesso soggiorno PermessoUE PILDA Pittori Pixar pizza Playlist Politecnico di Milano Politecnico Milano polizza sanitaria precariato Premio pace pubblica amministrazione punteggi docenti raccolta fondi Ramadan recessione reddito di inclusione Reggia di Caserta regolarizzazione ricongiungimento familiare Riconoscimento non accademico riconoscimento titolo di studio rimborso spese mediche rinnovo passaporto rinnovo permesso Road to Rome roma Romapride Rome Rwanda Sacro Cuore Sciopero Scuola scuola iscrizione stranieri Scuola italiana scuole di lingua seminario Senegal servizio sanitario nazionale SMA Smart working soggiornare in italia sonno spagna spese mediche Sportello Unico per l’Immigrazione Spotify stranieri stranieri a scuola stranieri e scuola Stranieri in Italia stranieri tessera sanitaria straniero Extra U.E. studente Extra UE studenti studenti albanesi studenti in Italia Studenti stranieri Studiare in Italia tablet Talenti Italiani tecnologia tempo libero tessera sanitaria Tor Vergata tour virtuali traduzione Trieste trovare lavoro turismo turismo in Italia UCAI Ucraina ue Unesco università università telematiche vacanza vacanze Vaticano Verona viaggi viaggiare visite guidate Visto visto d'ingresso visto turismo Vivere in Italia vivere in Italia VN VSU VTL WAI academy WAI corsi Welcome Association Italy welfare World Heritage Day

Lascia un commento

Commenti

Senza Titolo(Obbligatorio)