G20 di Roma, il summit fra capi di Stato e di governo

Si sono tenute a Roma, lo scorso ottobre, le riunioni dei leader delle prime 20 economie mondiali. All’evento hanno partecipato anche i Ministri dell’Economia, i leader di alcuni Paesi invitati e dei rappresentanti delle principali organizzazioni internazionali. Tre le parole chiave al centro del dibattito: people, planet and prosperity  

I temi principali

Persone: l’obiettivo è quello di ridurre le disuguaglianze globali, cercando vie per tutelare le fasce di popolazione più vulnerabili: donne, giovani e lavoratori precari. Centrale il tema dei vaccini contro il coronavirus. I Paesi del G20 hanno ribadito l'obiettivo di vaccinare almeno il 40% della popolazione mondiale entro la fine del 2021 e il 70% entro la metà del 2022. Clima: confermato il fondo di 100 miliardi per il sostegno ai Paesi in via di sviluppo, per affrontare la sfida della transizione ecologica nei prossimi anni. I leader hanno trovato l'accordo sulla necessità di agire per mantenere entro il tetto massimo di 1,5 gradi centigradi il riscaldamento globale per metà secolo. Andando oltre gli impegni degli accordi di Parigi, che prevedevano un limite di 2 gradi. La scadenza indicata nella dichiarazione finale riguardo al raggiungimento delle emissioni zero, portando a compimento il processo di decarbonizzazione, è fissata per "la metà del secolo". Prosperità: ossia come risolvere la crisi economica che, trainata dagli effetti della pandemia, ha colpito molti Paesi del mondo. La crescita globale dovrebbe essere intesa come uno strumento per garantire “prosperità” per tutti. Le nuove tecnologie e la trasformazione digitale saranno formidabili volani per promuovere una migliore qualità della vita. La comunità internazionale si sforzerà di rendere la digitalizzazione un'opportunità per tutti.

Due grandi assenze

L’assenza fisica di Putin e Xi Jinping a Roma sembra l’unica nota stonata di questo summit e al tempo stesso lo specchio reale della linea di faglia di tensioni che attraversa il G20. I due hanno disertato anche il COP26 di Glasgow e hanno scelto di affidare i propri interventi a dei collegamenti video. Putin chiede il riconoscimento reciproco dei vaccini e dei relativi green pass. Xi Jinping avanza la stessa richiesta e continua accusando l’occidente di strumentalizzazione della pandemia in funzione “anti-cinese”. Resta la convinzione che gli altri Paesi stiano lavorando per bloccare l'ascesa della Cina e mantenere il monopolio su alcune tecnologie strategiche. Pechino ha adottato una politica zero Covid, con lockdown totali, che ha rinchiuso il Paese in una bolla per niente pronta ad aprirsi. Per quando riguarda l’ambiente, Cina e Russia già da tempo hanno ribadito di non voler vedere condizionate le proprie scelte da politiche occidentali. I due leader seguono logiche affatto diverse da quelle dei Paesi democratici, e tutto vogliono fuorché ritrovarsi oggetto di pubbliche pressioni alle quali non intendono rispondere.  
Torna alle news
Tags
#Chiesa #FAST #Ukraine #WAI #WelcomeUkraine 100 vele Academy Accademie Italiane Accommodation agevolazioni albanesi in utalia Albania alunni stranieri Aquila arte Artyou Roma Assadakah Assegno familiare stranieri assegno sociale assegno sociale per stranieri Assicurazione Assicurazione Sanitaria Assistance assistenza medica in Italia assistenza per stranieri assistenza socio sanitaria Association Associazione per stranieri attesa occupazione attualità Aut Basilica San Pietro Bocconi Bolzano bonus bebè bonus mamma Borghi CAF Cambiamento climatico Carta d’identità per cittadini stranieri carta di soggiorno Carta identita CELI cerco lavoro CERTIFICAZIONE VERDE certificazioni informatiche CI cibo CILS cina cittadinanza cittadini albanesi Cittadini extra UE cittadini stranieri cittadino extracomunitario clima climate clock Codice fiscale colosseo congedo mestruuale conversione permesso copertura sanitaria coronavirus corsi di lingua italiana corsi lingua italiana corsi online corsi professionalizzanti corsi stranieri corsi universitari corsi universitari online corso formativo COVID 19 crisi climatica cultura culture curiosità Dama Galleria Dante didattica Digital digitale diritti documentazione scuola stranieri documento di soggiorno in trattazione donna donne economia editoriale emergenza sanitaria entrare in Italia Erasmus esami EUR Europ Assistance Europa eventi eventi letterari eventi wai evento velico Fake news femminismo festa della donna festa della mamma Festa della Republica Festeggiamenti finanza Firenze Fondazione MAXXI formazione formazione professionale Formula E Friday for Future Fridays for Future Gay Pride gender gap Giardini del Quirinale Gran Premio Grandmother Project Green Hi-tech Holidays Rome ICOMOS inclusione Indiani Integrazione Iran iscrizione anagrafica iscrizione scuola infanzia iscrizione stranieri a scuola ISEE Islam istituto David istituzione italia Italia rimborso spese Italy Klimt kosovo Laurea lavorare in Italia lavoro lavoro al nero lavoro degli stranieri lavoro stranieri lazio legalizzazione documento letteratura lettura LGBTQIA+ Lifestyle LIM lingua italiana Little by Little Luiss marzo master italia Master primo livello Matera Mauritania Milano studi Mille miglia Ministero degli Esteri Ministero della Cultura Ministero Istruzione Minoranze Modena molise Museo Virtuale notizie utili Overseas Palazzo dei congressi pandemia pensione in italia pensione per gli stranieri pensione stranieri permesso di lungo periodo permesso di soggiorno permesso soggiorno PermessoUE PILDA Pittori Pixar pizza Playlist Politecnico di Milano Politecnico Milano polizza sanitaria precariato Premio pace pubblica amministrazione punteggi docenti raccolta fondi Ramadan recessione reddito di inclusione Reggia di Caserta regolarizzazione ricongiungimento familiare Riconoscimento non accademico riconoscimento titolo di studio rimborso spese mediche rinnovo passaporto rinnovo permesso Road to Rome roma Romapride Rome Rwanda Sacro Cuore Sciopero Scuola scuola iscrizione stranieri Scuola italiana scuole di lingua seminario Senegal servizio sanitario nazionale SMA Smart working soggiornare in italia sonno spagna spese mediche Sportello Unico per l’Immigrazione Spotify stranieri stranieri a scuola stranieri e scuola Stranieri in Italia stranieri tessera sanitaria straniero Extra U.E. studente Extra UE studenti studenti albanesi studenti in Italia Studenti stranieri Studiare in Italia tablet Talenti Italiani tecnologia tempo libero tessera sanitaria Tor Vergata tour virtuali traduzione Trieste trovare lavoro turismo turismo in Italia UCAI Ucraina ue Unesco università università telematiche vacanza vacanze Vaticano Verona viaggi viaggiare visite guidate Visto visto d'ingresso visto turismo vivere in Italia Vivere in Italia VN VSU VTL WAI academy WAI corsi Welcome Association Italy welfare World Heritage Day

Lascia un commento

Commenti

Senza Titolo(Obbligatorio)