Il metaverso: cos’è e perché ne parliamo.

Secondo molti studi sociologici, le nuove generazioni passano in media dalle 4 alle 6 ore davanti allo smart phone. Questo trend prende piede anche tra i così detti boomers, fino ad arrivare alla Generazione Z.   Secondo alcuni, questa tendenza è positiva, in quanto permette alle nuove generazioni di poter interagire letteralmente con il mondo intero, senza limiti e barriere. Altri, invece, pensano che passare tutto questo tempo sui social network va a compromettere le capacità relazionali dei più giovani, con conseguenze distopiche sulle future generazioni. Ovviamente, questi due approcci antitetici rappresentano il bianco e il nero in un dibattito potenzialmente infinito tra i benefici e i limiti della connettività e dei social media. Ma qualcosa di disruptive è all’orizzonte, qualcosa che potrebbe scuotere questo dibattito dalle fondamenta.

Il metaverso

Il termine metaverso nasce dalla penna di Neal Stephenson, autore di un romanzo fantascientifico nel quale i protagonisti vivevano in una realtà virtuale sotto forma di avatar. Questa idea è stata ripresa molte volte nel cinema, come ad esempio in “Ready Player One” di Steven Spielberg, ma perché ne parliamo proprio ora? Nel 2021, Mark Zuckemberg, fondatore di Facebook, ha annunciato la sua intenzione di cambiare il nome della sua società in “Meta”. Questa mossa ha spiazzato il mondo dei social media, destabilizzato dall’annuncio del miliardario statunitense. L’idea alla base del cambiamento è semplicissima, creare quello che Neal Stephenson aveva ideato nel suo romanzo: una realtà virtuale in cui vivere. Si chiamerà Horizon, e si potrà accedere tramite dei device come gli oculus e cuffie. Ma cosa si può fare in Horizon? Ancora una volta la risposta è tanto semplice quanto inquietante: tutto. Dalle azioni che svolgiamo nella nostra vita quotidiana a tutto quello che si fa normalmente nel momento in cui si accede a un mondo non fisico. Sarà quindi possibile, tramite avatar, partecipare a riunioni con gli amici, così come ai safari e gite con il kayak, rimuovendo il limite dello spostamento fisico degli utenti. Ma è tutto oro quel che luccica?

I limiti del progetto

Tutto molto bello, possibilità infinite di muoversi, conoscere, esplorare e imparare, ma soffermiamoci un attimo sulle implicazioni di questa vita digitale. Trattandosi di uno spazio digitale in cui tutto è lecito, quale ordinamento giuridico si applicherà nel metaverso? Chi deciderà cosa si può fare e cosa non? Queste domande acquisiranno peso maggiore man mano che il metaverso prenderà piede. Inoltre, ha già fatto notizia il fatto che diversi giganti del mondo degli investimenti si siano mossi con ampio margine per acquistare territori, terreni e shops all’interno del metaverso. La questione in tal caso si riduce ai minimi termini: chi arriva prima, e ha disponibilità economica, potrà accaparrarsi le basi per poter accrescere le proprie ricchezze. E gli altri?  
Torna alle news
Tags
#Chiesa #FAST #Ukraine #WAI #WelcomeUkraine 100 vele Academy Accademie Italiane Accommodation agevolazioni albanesi in utalia Albania alunni stranieri Aquila arte Artyou Roma Assadakah Assegno familiare stranieri assegno sociale assegno sociale per stranieri Assicurazione Assicurazione Sanitaria Assistance assistenza medica in Italia assistenza per stranieri assistenza socio sanitaria Association Associazione per stranieri attesa occupazione attualità Aut Basilica San Pietro Bocconi Bolzano bonus bebè bonus mamma Borghi CAF Cambiamento climatico Carta d’identità per cittadini stranieri carta di soggiorno Carta identita CELI cerco lavoro CERTIFICAZIONE VERDE certificazioni informatiche CI cibo CILS cina cittadinanza cittadini albanesi Cittadini extra UE cittadini stranieri cittadino extracomunitario clima climate clock Codice fiscale colosseo congedo mestruuale conversione permesso copertura sanitaria coronavirus corsi di lingua italiana corsi lingua italiana corsi online corsi professionalizzanti corsi stranieri corsi universitari corsi universitari online corso formativo COVID 19 crisi climatica cultura culture curiosità Dama Galleria Dante didattica Digital digitale diritti documentazione scuola stranieri documento di soggiorno in trattazione donna donne economia editoriale emergenza sanitaria entrare in Italia Erasmus esami EUR Europ Assistance Europa eventi eventi letterari eventi wai evento velico Fake news femminismo festa della donna festa della mamma Festa della Republica Festeggiamenti finanza Firenze Fondazione MAXXI formazione formazione professionale Formula E Friday for Future Fridays for Future Gay Pride gender gap Giardini del Quirinale Gran Premio Grandmother Project Green Hi-tech Holidays Rome ICOMOS inclusione Indiani Integrazione Iran iscrizione anagrafica iscrizione scuola infanzia iscrizione stranieri a scuola ISEE Islam istituto David istituzione italia Italia rimborso spese Italy Klimt kosovo Laurea lavorare in Italia lavoro lavoro al nero lavoro degli stranieri lavoro stranieri lazio legalizzazione documento letteratura lettura LGBTQIA+ Lifestyle LIM lingua italiana Little by Little Luiss marzo master italia Master primo livello Matera Mauritania Milano studi Mille miglia Ministero degli Esteri Ministero della Cultura Ministero Istruzione Minoranze Modena molise Museo Virtuale notizie utili Overseas Palazzo dei congressi pandemia pensione in italia pensione per gli stranieri pensione stranieri permesso di lungo periodo permesso di soggiorno permesso soggiorno PermessoUE PILDA Pittori Pixar pizza Playlist Politecnico di Milano Politecnico Milano polizza sanitaria precariato Premio pace pubblica amministrazione punteggi docenti raccolta fondi Ramadan recessione reddito di inclusione Reggia di Caserta regolarizzazione ricongiungimento familiare Riconoscimento non accademico riconoscimento titolo di studio rimborso spese mediche rinnovo passaporto rinnovo permesso Road to Rome roma Romapride Rome Rwanda Sacro Cuore Sciopero Scuola scuola iscrizione stranieri Scuola italiana scuole di lingua seminario Senegal servizio sanitario nazionale SMA Smart working soggiornare in italia sonno spagna spese mediche Sportello Unico per l’Immigrazione Spotify stranieri stranieri a scuola stranieri e scuola Stranieri in Italia stranieri tessera sanitaria straniero Extra U.E. studente Extra UE studenti studenti albanesi studenti in Italia Studenti stranieri Studiare in Italia tablet Talenti Italiani tecnologia tempo libero tessera sanitaria Tor Vergata tour virtuali traduzione Trieste trovare lavoro turismo turismo in Italia UCAI Ucraina ue Unesco università università telematiche vacanza vacanze Vaticano Verona viaggi viaggiare visite guidate Visto visto d'ingresso visto turismo Vivere in Italia vivere in Italia VN VSU VTL WAI academy WAI corsi Welcome Association Italy welfare World Heritage Day

Lascia un commento

Commenti

Senza Titolo(Obbligatorio)