Pensieri di un marinaio che soffre di mal di mare

“Devo ringraziare che oggi c’è il sole” Altro giorno di isolamento, altro giorno dentro casa. Gli uccellini mi augurano il buongiorno attraverso le loro sinfonie. Il vento scevro di indumenti si aggira tra le vie della città, sicuro di non incontrare nessuno che ostacoli la sua lascivia. Mi affaccio al balcone, trampolino del mio vascello catastale che semplifica il mio appuntamento con il mondo esterno, freddo e catartico. Sotto a dei blocchi con occhi di vetro, si estende una selva condominiale dove un coacervo di frutti dell’uomo e semi della natura coesistono con tacita deferenza. E qui, in questa oasi silvestre, scruto una donna, seduta su uno scrigno di legno, mentre, con le gambe, si traveste da altalena per il suo bambino che deliquio si fa spettinare dalla brezza mattutina. E da lì, dall’altalena materna, sento queste parole “devo ringraziare che oggi c’è il sole”. Dalla mia umile poppa rifletto e interpreto questa frase che, in questo giorno immoto e monolitico, come setola di un pennello, sporca di colore queste languide ore. Quando ti vengono tolti, temporaneamente, i vezzi della quotidianità e per di più con ingiustizia palese, al punto che sfrutti questo tempo per espiare il fio dei tuoi peccati che hai sapientemente raccolto e nascosto nei meandri del tuo animo, allora dai importanza ai doni che, fino a qualche giorno fa, pretendevi con cipiglio menefreghismo, come la luce del sole, le tenzoni degli uccellini, il gusto di un caffè solitario accompagnato da un buon libro o da un cioccolatino coperto da arabesche scanalature per attirare la tua attenzione. Quando sei circondato da poche distrazioni e trovi il tempo per te stesso o per osservare dal tuo oblò personale le onde della quotidianità, in quell’esatto momento ti accorgi della venustà della natura e ringrazi la sua prodigalità nell’appagare i tuoi sensi senza il coraggio di chiedere qualcosa indietro. Allora scopri che non ha senso tutto ciò che abbiamo fatto finora; corriamo verso non si sa dove, brancoliamo nel buio senza osservare il terreno sul quale poggiamo i piedi. Perché ci devono togliere la possibilità di camminare tra le vie infinite del mondo per capire quanto questo sia bello. Ci devono limitare la vista per capire quanto sono belli gli orizzonti. Ci devono fermare l’orologio per capire che sono le emozioni che scandiscono una giornata. E forse ci meritiamo la nebbia a cui volontariamente abbiamo concesso i nostri occhi. Magari, quando la burrasca si placherà e la nebbia si dissolverà con un poderoso afflato di vita, torneremo ad apprezzare i tramonti senza l’utilizzo dei cannocchiali.
Torna alle news
Tags
#Chiesa #FAST #Ukraine #WAI #WelcomeUkraine 100 vele Academy Accademie Italiane Accommodation agevolazioni albanesi in utalia Albania alunni stranieri Aquila arte Artyou Roma Assadakah Assegno familiare stranieri assegno sociale assegno sociale per stranieri Assicurazione Assicurazione Sanitaria Assistance assistenza medica in Italia assistenza per stranieri assistenza socio sanitaria Association Associazione per stranieri attesa occupazione attualità Aut Basilica San Pietro Bocconi Bolzano bonus bebè bonus mamma Borghi CAF Cambiamento climatico Carta d’identità per cittadini stranieri carta di soggiorno Carta identita CELI cerco lavoro CERTIFICAZIONE VERDE certificazioni informatiche CI cibo CILS cina cittadinanza cittadini albanesi Cittadini extra UE cittadini stranieri cittadino extracomunitario clima climate clock Codice fiscale colosseo congedo mestruuale conversione permesso copertura sanitaria coronavirus corsi di lingua italiana corsi lingua italiana corsi online corsi professionalizzanti corsi stranieri corsi universitari corsi universitari online corso formativo COVID 19 crisi climatica cultura culture curiosità Dama Galleria Dante didattica Digital digitale diritti documentazione scuola stranieri documento di soggiorno in trattazione donna donne economia editoriale emergenza sanitaria entrare in Italia Erasmus esami EUR Europ Assistance Europa eventi eventi letterari eventi wai evento velico Fake news femminismo festa della donna festa della mamma Festa della Republica Festeggiamenti finanza Firenze Fondazione MAXXI formazione formazione professionale Formula E Friday for Future Fridays for Future Gay Pride gender gap Giardini del Quirinale Gran Premio Grandmother Project Green Hi-tech Holidays Rome ICOMOS inclusione Indiani Integrazione Iran iscrizione anagrafica iscrizione scuola infanzia iscrizione stranieri a scuola ISEE Islam istituto David istituzione italia Italia rimborso spese Italy Klimt kosovo Laurea lavorare in Italia lavoro lavoro al nero lavoro degli stranieri lavoro stranieri lazio legalizzazione documento letteratura lettura LGBTQIA+ Lifestyle LIM lingua italiana Little by Little Luiss marzo master italia Master primo livello Matera Mauritania Milano studi Mille miglia Ministero degli Esteri Ministero della Cultura Ministero Istruzione Minoranze Modena molise Museo Virtuale notizie utili Overseas Palazzo dei congressi pandemia pensione in italia pensione per gli stranieri pensione stranieri permesso di lungo periodo permesso di soggiorno permesso soggiorno PermessoUE PILDA Pittori Pixar pizza Playlist Politecnico di Milano Politecnico Milano polizza sanitaria precariato Premio pace pubblica amministrazione punteggi docenti raccolta fondi Ramadan recessione reddito di inclusione Reggia di Caserta regolarizzazione ricongiungimento familiare Riconoscimento non accademico riconoscimento titolo di studio rimborso spese mediche rinnovo passaporto rinnovo permesso Road to Rome roma Romapride Rome Rwanda Sacro Cuore Sciopero Scuola scuola iscrizione stranieri Scuola italiana scuole di lingua seminario Senegal servizio sanitario nazionale SMA Smart working soggiornare in italia sonno spagna spese mediche Sportello Unico per l’Immigrazione Spotify stranieri stranieri a scuola stranieri e scuola Stranieri in Italia stranieri tessera sanitaria straniero Extra U.E. studente Extra UE studenti studenti albanesi studenti in Italia Studenti stranieri Studiare in Italia tablet Talenti Italiani tecnologia tempo libero tessera sanitaria Tor Vergata tour virtuali traduzione Trieste trovare lavoro turismo turismo in Italia UCAI Ucraina ue Unesco università università telematiche vacanza vacanze Vaticano Verona viaggi viaggiare visite guidate Visto visto d'ingresso visto turismo vivere in Italia Vivere in Italia VN VSU VTL WAI academy WAI corsi Welcome Association Italy welfare World Heritage Day

Lascia un commento

Commenti

Senza Titolo(Obbligatorio)