Welcome travelers: esplorando le isole

Le vacanze natalizie sono quasi alle spalle, la situazione sanitaria non è delle migliori e molti italiani stanno per tornare sul luogo di lavoro, per riprendere la loro routine. In questo contesto, la redazione WAI ha ben deciso di continuare l’esplorazione della magnifica penisola che abitiamo, offrendo, magari, spunti produttivi per le prossime mete da visitare. Questa settimana proponiamo un itinerario meno peninsulare e più insulare, per render giustizia alle magnifiche isole maggiori del nostro Paese: la Sicilia e la Sardegna.

Erice, Sicilia

Il primo borgo è situato sulla punta occidentale dell’isola più grande del Mediterraneo, la Sicilia. Erice è un borgo tanto bello quanto antico. Il nome deriva dal monte sul quale è incastonato il paesino, che a sua volta vanta origini legate alla mitologia greca. Con una popolazione di 26 mila abitanti, Erice sembrerebbe differenziarsi dagli altri borghi presentati nella nostra rubrica, ma con un attento studio, scopriamo che il borgo vero e proprio che sorge sul monte Erice, è abitato da 500 residenti, considerati privilegiati.  Inutile dire che il paesino vanta delle bellezze non indifferenti, a partire dalla sua collocazione geografica tra il monte Erice e il magnifico mar siculo. Peculiarità del borgo, così come della regione che lo ospita, è l’incredibile varietà di culture che si sono susseguite, e che hanno lasciato dei segni indelebili nel piccolo paese. Si pensa che Erice, il cui nome è legato al gigante che secondo la mitologia greca viveva sull’omonimo monte, fu fondata dai troiani, che la persero ai fenici, che a loro volta la persero ai cartaginesi e ai romani. Successivamente arrivarono gli arabi, i normanni e gli spagnoli. Quello che ne deriva è un’impressionante promiscuità culturale e architettonica, che rendono il borgo una meta obbligatoria per tutti coloro che passano dalla provincia di Trapani.

Carloforte, Sardegna

Il secondo borgo invece è un’isola nell’isola. Per quanto sgrammaticata possa sembrare questa affermazione, la peculiarità di Carloforte è proprio quella di essere un’isola ligure attaccata letteralmente al territorio sardo. Il concetto di isola nell’isola non ha una connotazione solamente geografica, ma soprattutto culturale. A seguito della colonizzazione della Repubblica marinara di Genova, “l’isola degli sparvieri” ha conservato moltissimi tratti liguri, a discapito della sua collocazione geografica. Il modo di parlare, la cucina e l’architettura dell’isola, infatti, sono completamente estranei alla cultura sarda nonostante la vicinanza. Anche in questo caso, il borgo ha origini molto antiche: dai fenici ai romani, dagli arabi ai genovesi e via dicendo. Ma è sotto il Regno di Sardegna che il piccolo borgo crebbe e acquisì il nome di Carloforte, impartito direttamente da Re Carlo Emanuele III nel 1738. Questo magnifico borgo ligure in terra sarda è noto per le delizie culinarie, anch’esse risultato delle dominazioni che si sono susseguite. Tra le prelibatezze spiccano il tonno alla carlofortina, trattandosi di un borgo di pescatori, le focacce tipiche della tradizione ligure, e il cashcà, una variante di cous cous di origine araba.  
Torna alle news
Tags
#Chiesa #FAST #Ukraine #WAI #WelcomeUkraine 100 vele Academy Accademie Italiane Accommodation agevolazioni albanesi in utalia Albania alunni stranieri Aquila arte Artyou Roma Assadakah Assegno familiare stranieri assegno sociale assegno sociale per stranieri Assicurazione Assicurazione Sanitaria Assistance assistenza medica in Italia assistenza per stranieri assistenza socio sanitaria Association Associazione per stranieri attesa occupazione attualità Aut Basilica San Pietro Bocconi Bolzano bonus bebè bonus mamma Borghi CAF Cambiamento climatico Carta d’identità per cittadini stranieri carta di soggiorno Carta identita CELI cerco lavoro CERTIFICAZIONE VERDE certificazioni informatiche CI cibo CILS cina cittadinanza cittadini albanesi Cittadini extra UE cittadini stranieri cittadino extracomunitario clima climate clock Codice fiscale colosseo congedo mestruuale conversione permesso copertura sanitaria coronavirus corsi di lingua italiana corsi lingua italiana corsi online corsi professionalizzanti corsi stranieri corsi universitari corsi universitari online corso formativo COVID 19 crisi climatica cultura culture curiosità Dama Galleria Dante didattica Digital digitale diritti documentazione scuola stranieri documento di soggiorno in trattazione donna donne economia editoriale emergenza sanitaria entrare in Italia Erasmus esami EUR Europ Assistance Europa eventi eventi letterari eventi wai evento velico Fake news femminismo festa della donna festa della mamma Festa della Republica Festeggiamenti finanza Firenze Fondazione MAXXI formazione formazione professionale Formula E Friday for Future Fridays for Future Gay Pride gender gap Giardini del Quirinale Gran Premio Grandmother Project Green Hi-tech Holidays Rome ICOMOS inclusione Indiani Integrazione Iran iscrizione anagrafica iscrizione scuola infanzia iscrizione stranieri a scuola ISEE Islam istituto David istituzione italia Italia rimborso spese Italy Klimt kosovo Laurea lavorare in Italia lavoro lavoro al nero lavoro degli stranieri lavoro stranieri lazio legalizzazione documento letteratura lettura LGBTQIA+ Lifestyle LIM lingua italiana Little by Little Luiss marzo master italia Master primo livello Matera Mauritania Milano studi Mille miglia Ministero degli Esteri Ministero della Cultura Ministero Istruzione Minoranze Modena molise Museo Virtuale notizie utili Overseas Palazzo dei congressi pandemia pensione in italia pensione per gli stranieri pensione stranieri permesso di lungo periodo permesso di soggiorno permesso soggiorno PermessoUE PILDA Pittori Pixar pizza Playlist Politecnico di Milano Politecnico Milano polizza sanitaria precariato Premio pace pubblica amministrazione punteggi docenti raccolta fondi Ramadan recessione reddito di inclusione Reggia di Caserta regolarizzazione ricongiungimento familiare Riconoscimento non accademico riconoscimento titolo di studio rimborso spese mediche rinnovo passaporto rinnovo permesso Road to Rome roma Romapride Rome Rwanda Sacro Cuore Sciopero Scuola scuola iscrizione stranieri Scuola italiana scuole di lingua seminario Senegal servizio sanitario nazionale SMA Smart working soggiornare in italia sonno spagna spese mediche Sportello Unico per l’Immigrazione Spotify stranieri stranieri a scuola stranieri e scuola Stranieri in Italia stranieri tessera sanitaria straniero Extra U.E. studente Extra UE studenti studenti albanesi studenti in Italia Studenti stranieri Studiare in Italia tablet Talenti Italiani tecnologia tempo libero tessera sanitaria Tor Vergata tour virtuali traduzione Trieste trovare lavoro turismo turismo in Italia UCAI Ucraina ue Unesco università università telematiche vacanza vacanze Vaticano Verona viaggi viaggiare visite guidate Visto visto d'ingresso visto turismo Vivere in Italia vivere in Italia VN VSU VTL WAI academy WAI corsi Welcome Association Italy welfare World Heritage Day

Lascia un commento

Commenti

Senza Titolo(Obbligatorio)